Rassegna stampa e testate giornalistiche

natale a milano

L’atmosfera che si respira nelle strade è diversa da quella di ogni altro periodo dell’anno. Alberi e luci scintillantipiste di pattinaggio e mercatinivillaggi di Natale e la Prima della Scala, i profumi dei panettoni e dei dolci natalizi trasportano chi si lascia avvolgere dal loro calore in un turbinio di eventi e divertimento: esprimi il tuo desiderio di Natale e scopri con noi gli eventi per vivere l’esperienza del Super Christmas a Milano!

Da non perdere a Milano lo spettacolo IL LAGO DEI CIGNI, il balletto più famoso del mondo a prezzi scontati, in programma il 3 dicembre al Teatro Nazionale CheBanca! e il 21 dicembre al Teatro Nuovo.

Un altro classico di Natale da non perdere è LO SCHIACCIANOCI che arriva a Milano nel mese di dicembre al Teatro degli Arcimboldi e all’Eco Teatro di Milano. Qui trovate tutte le informazioni e i link per acquistare i biglietti scontati.

Per i più sportivi torna la Babbo Running, la corsa/camminata con barba e abito di Babbo Natale. Qui le informazioni e il link per il biglietto scontato.

Per grandi e bambini a prezzi scontati il magico mondo di Winter Gardaland. Qui tutte le informazioni.

In piazza Duomo l’albero è speciale, interamente di luci, e sostituisce l’abete tradizionale. E’ anche possibile entrare all’interno per un’esperienza unica. Inaugurazione il 6 dicembre con un grandissimo spettacolo, a cui seguirà ogni pomeriggio fino a Natale uno spettacolo di luci.

Anche la Galleria Vittorio Emanuele II è illuminata a festa, con il tradizionale albero nell’Ottagono, sfondo dei selfie natalizi più amati. Inaugurazione ufficiale 1 dicembre.

Proseguendo la passeggiata sotto la cupola accesa da centinaia di luciPiazza della Scala è teatro di un’illuminazione da non perdere dal 5 dicembre: una struttura luminosa avvolge il centro della piazza e chi vi passeggia.

Niente batte la sensazione di girare per le strade di Milano o fare un giro su un tram storico in centro sotto le luminarie.

Dal 1 dicembre si accendono oltre 180 strade della città, dalla periferia al centro, pari a circa 35 Km di luci natalizie, a cui si aggiungono quelle dei mercati comunali coperti di Wagner, Ferrara, Monza, Quarto Oggiaro, Montegani, Prealpi, Chiarelli oltre alle illuminazioni realizzate da MM nelle vie e sui cantieri della M4, come in via Lorenteggio, via Foppa e via San Vittore. Un caleidoscopio di luci, forme e colori realizzato grazie alla collaborazione tra Comune di Milano, Confcommercio Milano, associazioni di via, sponsor e laboratori di quartiere.

Si illuminano anche Corso Vittorio EmanueleVia Mercanti e Via Dante che per l’occasione, grazie a Dior Parfums, scintilleranno di luce. Un percorso di luci adornerà via Orefici con Clinique di Estée Lauder. Mentre un grande tetto di luci bianche e rosse, che richiama i colori di Netflix, caratterizzerà Corso Buenos Aires da Loreto ai Caselli di Porta Venezia e lungo Corso Venezia, oltre all’intero Corso Garibaldi Corso Como. Frange di luci blu e cerchi bianchi decoreranno Via Torino con Caffè Borbone. Le vie Santa Margherita e Tommaso Grossi si illuminano con lo scudo della Protezione di Banca Mediolanum, strade adiacenti a Palazzo Biandrà, sede dei consulenti finanziari.

La Christmas Shopping Experience grazie a MonteNapoleone District, che rappresenta oltre centocinquanta marchi globali del lusso, accende il Quadrilatero della moda con luci e decori lungo le vie Montenapoleone, Verri, Sant’Andrea, Borgospesso, Bagutta e San Pietro all’Orto, dove si alternano lampadari di luce con sfere di pino, mentre in via Santo Spirito sono collocate decorazioni con steli ornati da fiamme di luce e da boule in pino verde. E per il sesto anno MonteNapoleone District porta le luci anche in zona Ponte Lambro e, per la prima volta, in piazza Selinunte.

Per la prima volta Viale Monza scintilla per le feste, da Piazzale Loreto sino a Villa San Giovanni, grazie a 65 arcate e 3200 metri di luci blu ideate da Nivea, appositamente realizzate per augurare buon Natale a tutti i residenti e a chi quotidianamente arriva in città da nord.

Numerosi quartieri hanno addobbi luminosi grazie all’azione delle Associazioni di via, come i Navigli, Brera, Isola, Sarpi, Dergano, Affori, Bovisa e Niguarda. La collaborazione con gli sponsor consente di allietare anche alcune vie e piazze esterne alla circonvallazione come: via Casoretto; via Vallazze; via Pestalozzi; Piazza Belloveso a Niguarda; via Saponaro e via Carli; via Monte Piana e Promenade Rogoredo.

Piazza Tre Torri a City Life è illuminata quest’anno da una stella cometa che attraversa trasversalmente lo spazio tra i due livelli della piazza: sfondo ideale per selfie e video Natalizi.

Porta Nuova quest’anno si accende grazie a “Light the Future” di Urban Up – Unipol: Torre Galfa, De Castillia 23 e la nuova Torre Unipol, sede di lavori, diventano sfondo di un light show nelle ore serali, e le gru di cantiere diventano alberi di Natale.

Veri e propri show di luci sono alla Stazione Centrale e l’Aqua Show alla Darsena.

MERCATINI E SHOPPING NATALIZIO

Le vetrine dei grandi negozi, talmente belle da lasciare a bocca aperta grandi e bambini, fanno da cornice alle passeggiate per trovare il regalo giusto. Immancabile un giro ai mercatini di Natale, prima fra tutti la Fiera degli Oh Bej Oh Bejdavanti al Castello Sforzesco dal 5 all’8 dicembre, con la sua tradizione millenaria degli acquisti tra le bancarelle, assaporando castagne e vin brulè.

Torna anche il mercatino in Piazza Duomo dal 1 dicembre, con le casette che fanno da cornice a proposte per i regali per tutti i gusti, dal cibo a tantissime idee originali di artigianato. Da non perdere anche le attività per i bambini, come il teatro dei burattini e laboratori con gli artigiani.

Fai un salto anche in Stazione Centrale dall’8 dicembre: nel villaggio in Piazza Duca d’Aosta troverai anche un mercatino per un po’ di shopping tra un giro di pista sul ghiaccio e uno sulla zip line!

Non manca anche L’Artigiano in fiera, l’occasione per lo shopping natalizio alla Fiera di Rho dal 30 novembre all’8 dicembre, dove scovare il regalo perfetto tra le proposte degli artigiani provenienti da tutto il mondo.
Tra le numerose iniziative di associazioni ed enti, ricordiamo il tendone del banco di Garabombo dedicato al commercio equo e solidale e all’economia sociale italiana, aperto dal 2 novembre fino all’Epifania nell’area parcheggio di via Mario Pagano.

Ai Giardini Indro Montanelli torna il Villaggio delle Meraviglie, dal 30 novembre al 6 gennaio, ad ingresso gratuito (alcune attività a pagamento). Incontra Babbo Natale nella sua casa, pattina sulla pista, scatenati nei giochi, giostre, spettacoli, laboratori creativi, o prova il Percorso Magico degli elfi. Un’esperienza indimenticabile! Gli elfi ti aspettano anche al Castello Sforzesco.

L’Ippodromo di San Siro quest’anno si trasformerà nel Sogno del Natale, il parco a tema Natale più grande d’Italia, aperto dal 29 novembre al 6 gennaio (ingresso a pagamento). Esplora la Grande Fabbrica dei Giocattoli, la Casa degli Elfi, la Casa di Babbo Natale e il Ricovero delle Renne, dove viene custodita la Grande Slitta di Babbo Natale, scrivi e spedisci la tua letterina aiutato dagli elfi.

Anche quest’anno, torna lo Spazio Natale di Emergency. Nel nuovo spazio di via Santa Croce il mercatino solidale che trasforma l’affannosa ricerca del regalo perfetto nella possibilità di fare un gesto di pace, contribuendo a garantire cure alle vittime della guerra e della povertà. In vendita anche il ‘Panettone fatto per Bene’, realizzato in collaborazione con Tre Marie in occasione dei 25 anni di Emergency.

CAPOLAVORO E PRESEPE A PALAZZO MARINO E LE MOSTRE DA NON PERDERE

Ritorna anche quest’anno il capolavoro esposto gratuitamente a Palazzo Marino, amatissimo appuntamento senza cui non si può dire che sia Natale a Milano. Quest’anno l’opera esposta è l’Annunciazione di Filippino Lippi, proveniente da San Gimignano, dal 29 novembre al 12 gennaio.

Sempre a Palazzo Marino torna il Presepe proveniente da Napoli, per continuare l’usanza che da secoli ha visto la raffigurazione della scena della Natività dare bella mostra di sé nelle case dei milanesi, con i bambini che si divertono a spostare le statuine sul muschio che circonda la capanna.

Nel Cortile d’Onore visita gratuitamente il presepe realizzato in legno, sughero e stucco, raffigurante le tre tipiche scene del presepe napoletano: la natività, l’annuncio ai pastori e la taverna.

Durante il periodo natalizio numerosissime mostre offrono la possibilità di una pausa culturale rilassante pensata per tutti. Da Leonardo a Canova, passando per Van Gogh e l’esercito di terracotta direttamente dalla Cina: scopri le mostre da non perdere di quest’anno.

PRIMA DIFFUSA DELLA SCALA E CONCERTO IN DUOMO

Un appuntamento che segna la storia di Milano ogni Natale è la Prima della Scala: la sera del 7 dicembre, festa del patrono Sant’Ambrogio, il centro città si riempie di figure avvolte da abiti da sera scintillanti e completi sartoriali, i fortunati che assisteranno alla serata inaugurale della stagione del Teatro d’opera più famoso del mondo. Quest’anno apre il calendario della Scala la Tosca di Giacomo Puccini, diretta da Riccardo Chailly con la regia di Davide Livermore. La Prima viene trasmessa ogni anno in diretta sugli schermi posti nell’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele II e in decine di altri luoghi della città, per offrire a tutti la grande emozione del debutto. Oltre alla sera del 7 dicembre, i giorni dal 30 novembre al 12 dicembre sono dedicati al grande evento con la Prima Diffusa: eventi da non perdere aperti a tutti per godere della bellezza dell’opera in città. Uno fra tutti, il concerto di Patti Smith, Tosca moderna, il 1 dicembre.

Non manca anche l’annuale concerto di Natale in Duomo il 20 dicembre, evento gratuito aperto a tutti, che si unisce alle celebrazioni liturgiche del Natale e all’illuminazione rinnovata del Duomo, che offre anche uno spettacolo meraviglioso con l’illuminazione delle vetrate dall’interno. In programma quest’anno l’Oratorio di Natale BWV 248 di Johan Sebastian Bach (Weihnachts-Oratorium) diretto dal Maestro Ruben Jais.

In zona Navigli, ecco il Concerto di Natale sull’acqua, da non perdere Sabato 14 Novembre.

Non dimentichiamo Capodanno: come di consueto, in piazza Duomo un grande concerto ad ingresso gratuito saluterà l’arrivo del nuovo anno. Presto i dettagli sui protagonisti del brindisi più atteso dell’anno.

UN WEEKEND DEDICATO AL PANETTONE

Anche la gola vuole la sua parte: il panettone è il protagonista di tutte le feste. I forni si accendono per regalare il sapore vero del Natale con la ricetta tradizionale e le variazioni dei grandi pasticceri.

Il fine settimana del 14 e 15 dicembre è dedicato proprio al dolce di Natale per eccellenza: Happy Natale Happy Panettone, evento completamente gratuito a Palazzo Bovara in Corso Venezia, ospita showcooking, degustazioni e masterclass e la finale e premiazione del concorso “Artisti del Panettone” per il miglior panettone tradizionale.

Dopo Natale arriva la Befana, con la processione dei Magi in costume per le vie del centro della città. A breve la data da segnare in calendario.

Articolo tratto da: Milano events.it
Articolo di: Ester Rizzoli del 19 Novembre 2019
Leggi l'articolo originale: LINK